Close

Non sei ancora un millepiedi? Registrati per avere accesso a tutti i contenuti del portale!

lock and key

Effettua l'accesso

Account Login

Dimenticato la password?

MILLEPIEDI SUL PODIO AI SOCIETARI SU PISTA – 28 APRILE 2018

MILLEPIEDI SUL PODIO AI SOCIETARI SU PISTA – 28 APRILE 2018
 

Viene da , lì dove il tartan ed i blocchi di partenza li puoi soltanto immaginare, il sesto posto conquistato dal ragazzo del Gruppo Millepiedi A.S.D. ai societari su pista (fase regionale), lo scorso 28 aprile ad Ostia.

Un crono – 2’ 50” 58 – quello realizzato da Denzel Sombodey Moonou sui mille metri, che nulla ha da invidiare a quello degli altri più esperti ragazzi che un campo per allenarsi ce l’hanno eccome.

Anzi, un crono, che a ben vedere un po’ di invidia la fà.

Così ha concluso il quinto “mille” della sua sicuramente promettente carriera Denzel Sombodey Moonou, 15 anni appena compiuti, tre fratelli, una mamma ed un papà sempre uniti e sempre presenti.

E con lui i suoi compagni di squadra, Giorgia Giuntini, Luna Matteucci, Jennifer Sombodey Moonou (sorella di Denzel), Mateusz Balwas, Russel James Precilla e Giacomo Maiellaro: quelli che, come Denzel, si allenano dove tutto si potrebbe immaginare di fare tranne che l’atletica.

Quelli che però (tutti) si sono portati a casa, nella stessa giornata, un più che meritato personal best … tempi che oramai non sono più gli ultimi della classifica.

E si … ché ridendo e scherzando, con tre ore di allenamento a settimana su di un parco “rubato” non sai a chi, loro quella classifica la stanno piano, piano risalendo.

Perché tutto manca fuorché la passione, quella vera, quella che ti fa sentire ed essere un atleta, anche dove tutto intorno niente la ricorda … l’amata Atletica … la Regina di tutti gli Sport.

E non si fermeranno qui, lo promettono quei ragazzi, maglia gialla e zaino in spalla, ed i loro più piccoli compagni, bambini che a otto anni già tagliano il traguardo buttando il busto in avanti perché lo hanno visto fare ai velocisti veri … bambini che l’atletica ce l’hanno dentro e non c’è bisogno di averla intorno.

Lo promettono i loro sguardi, sguardi di chi sogna ma fa sul serio, sguardi di chi la realtà – anche quando non c’è – è abituato a crearla su misura.

Perché gli atleti, quelli veri, è così che nascono … è così che crescono.

Senza mollare mai … è così che vincono.

Parola di piccoli Millepiedi.

 

partenza-steffetta-uisp foto-millepiedi-bar-piccadilli foto-cds-p-giannattasio-ostia

 

Condividi l’articolo sul tuo social network













Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.